+39 0832 601223 info@artedo.it
Category Archives :Formazione eLearning

Il mal di scuola: emozioni e relazioni a scuola

Il Mal di scuola Thomas Edison, Giacomo Puccini, Paul Cezanne, Albert Einstein, Thomas Mann, il profeta indiano Tagore, Daniel Pennac. Questi solo alcuni dei personaggi famosi dalla quale biografia è possibile evidenziare una qualche forma di “mal di scuola”, quasi in tutti i casi per motivi relativi all’incomprensione degli insegnanti della particolarità che caratterizzava i […]

Alzheimer… facciamo un pò di luce!

Cos’è l’Alzheimer? Avete mai sorvolato in aereo di notte una grande città? Che ne so, Los Angeles, Londra, Roma…? Ricordo che, mentre il mio aereo si avvicinava a Malpensa, in una splendida serata dello scorso autunno, osservavo dal finestrino le miriadi di lucine della città di Milano. E, man mano che ci si avvicinava a […]

Compiti a casa per i docenti: in arrivo il decreto sulla formazione obbligatoria del MIUR

Attese per i prossimi giorni le direttive Miur sulla formazione obbligatoria. Previste attenzione all’innovazione, alla lingua inglese e formazione debitamente documentata. Compiti a casa per i docenti: in arrivo il decreto sulla formazione obbligatoria del MIUR di Valeria Zeppilli – È atteso per i prossimi giorni il decreto con il quale il Ministero dell’istruzione fornirà […]

La Musicoterapia per la facilitazione e la cura del movimento

L’esperienza più semplice e spontanea che tutti possiamo fare è quella del muoversi spontaneamente sull’onda di una melodia e/o di un ritmo. Tale osservazione ci spinge a pensare che, attraverso un utilizzo mirato di alcune strutture musicali, sia possibile facilitare alcuni stili motori in soggetti che fanno del movimento il proprio linguaggio espressivo privilegiato e […]

Decifrare l’Alzheimer. Come riconoscere la malattia

Kassie Rose, trent’anni, si trova di fronte a una prospettiva spaventosa: se il lancio di una monetina genetica non andasse come dovrebbe, potrebbe perdere le proprie facoltà mentali nel giro di dieci o vent’anni. Nella sua famiglia — i DeMoe, del North Dakota è ricorrente una mutazione che provocala malattia di Alzheimer.

Formarsi in Arte Terapia

Cresce oggigiorno, nel panorama delle varie figure professionali che si occupano di relazione d’aiuto, la necessità di favorire percorsi formativi volti all’acquisizione di nuove strategie mirate alla prevenzione ed al recupero del disagio (minorile ed adolescenziale così come il disagio esistenziale spesso rilevato in vaste fasce di popolazione di diversa estrazione socioeconomica ed anagrafica). Questo […]

Scienze, psiche e terapia. La relazione nel mondo delle Arti Terapie

Prigogine ha sempre auspicato la necessità che la scienza moderna fosse una scienza veramente olistica; una scienza che non si arroccasse negli specialismi, non si frammentasse nei particolari, ma cercasse di ricomporre i saperi tra di loro. Questo è un tipo di scienza che cerca di creare un ponte tra l’essere e il divenire della […]

Introduzione alla Danzaterapia

Qualsiasi movimento del corpo, se autentico, è creativo. Per comprendere l‟autenticità e la creatività di un movimento, occorre scoprire, o riscoprire, il valore che il corpo ha e le sue potenzialità: è questo il fine più nobile della danzaterapia. La danzaterapia, come tutte le altre pratiche che fanno appello al linguaggio creativo, parte dal corpo […]

Definire la Musicoterapia

Il termine musicoterapia è stato coniato dai greci e deriva dai concetti di musikè e therapeia. Per musikè s’intende una rappresentazione dell’uomo in parola, suono e movimento; per therapeia l’assistenza, la cura, la guarigione. Oggi con il termine musica intendiamo solamente ciò che è inerente al suono mentre il termine musicoterapia viene utilizzato per indicare […]

Psicoterapia del corpo. Interconnessioni tra psichico e somatico

Erano gli anni ’20 quando Wilhelm Reich proponeva le prime ipotesi sull’esistenza di interconnessioni così profonde e complesse tra lo psichico e il somatico, da  considerare necessario (se non indispensabile) che in psicoterapia si intervenisse anche sul versante corporeo. In realtà già dalle formulazioni di Freud si era cominciata a delineare la necessità di uno […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi