Stefano Centonze

Conosciamo Stefano Centonze

Non mi sono sempre occupato di creatività e di emozioni. Anzi, fino a 15 anni fa ero esattamente dalla parte opposta, probabilmente come molti di voi in questo momento. Ero un consulente assicurativo, anche piuttosto bravo da quello che dicono, e per me contavano soltanto i numeri.

Poi un giorno mio fratello trovò un volantino che parlava di un corso di Musicoterapia e da quel momento la mia vita è cambiata.

Era il 1999.

Completata la formazione, ho compreso che quella era la mia strada: valorizzare la creatività, le forme d’arte che avrei sempre amato praticare ma in cui mi sentivo perfettamente incompetente e utilizzare tutto questo per aiutare gli altri. Quando ho terminato la formazione ed ho avviato la prima scuola di Arti Terapie nella mia città, Lecce, ho messo insieme tutto quello che avevo imparato. Avevo imparato che le Arti Terapie sono strumenti che permettono la piena espressione di comunicare le emozioni. Che riconoscere le emozioni, che caratterizzano la comunicazione, è la sola strada per stare bene con se stessi e con gli altri. Abbinando a tutto ciò quello che già sapevo (e che ogni giorno continuo a studiare) sul marketing, ho messo giù un modello di crescita personale, in cui tutti gli elementi, come d’incanto, ritornano.

Un tempo, parlando di me, parlavo di una prima vita e di una seconda vita.

Intendevo dire che queste due strade sembravano distanti e inconciliabili. Oggi so che non è e non è mai stato così. Dovevo solo portare a termine il mio personale percorso di crescita che oggi condivido con voi.

Da molti anni parlo ai giovani, cercando di trasmettere loro l’entusiasmo che serve per emergere. Sembrano parole banali e scontate ma i grandi della storia insegnano che bisogna credere nei propri mezzi, coltivare creatività e benessere e aprire la propria mente, mettersi a disposizione di un cambiamento e (attenzione!! attenzione!!) non puntare subito al risultato.

Il risultato arriva sempre per le persone entusiaste, che amano quello che fanno e credono nei propri sogni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi