Gli insegnanti che fanno la differenza. La commovente lettera per dire grazie.
Blog / gli insegnanti fanno la differenza la commovente lettera dire grazie

Gli insegnanti che fanno la differenza. La commovente lettera per dire grazie.

La lettera del genitore che voleva ringraziare gli insegnanti.

C’era una volta un genitore che voleva dire grazie.
E voleva dirlo, nello specifico, a loro: a tutti quegli insegnanti che, distinguendosi dalla massa, sanno fare la differenza. Perché di professori è pieno il mondo ma i veri Maestri si contano sulle dita delle mani.
Così, ha deciso di scrivergli loro una lettera per fargli sapere che lui di quella dedizione non può che essere grato.
E noi, che nelle sue parole ci siamo ritrovati, vi facciamo leggere i passi che ci hanno emozionato di più:

Questa lettera è il nostro modo per dirvi che apprezziamo i vostri sacrifici, che riconosciamo i problemi che dovete affrontare e che apprezziamo il vostro contributo alla vita dei nostri figli.
Li istruite, insegnate loro la disciplina, li guidate. Li seguite e date loro l’ispirazione per sfruttare appieno il loro potenziale.
Preparate le vostre lezioni con creatività e dinamismo. Adottate metodi di insegnamento “su misura” per singoli studenti che presentano una miriade di modi diversi di imparare e difficoltà di apprendimento.
Avete scelto la professione che presenta più sfide, ma anche quella che offre più soddisfazioni di tutte le altre che esistono o che mai esisteranno.
A tutti quegli insegnanti, dunque, che hanno saputo “fare la differenza”, questa lettera vuol essere un enorme “Grazie!”. Per tutto ciò che hanno fatto per così tante persone, per così tanto tempo. Senza dimenticare mai che la più grande disabilità è sentirsi inutile e far sentire inutile anche chi non lo è.

(Fonte: www.superando.it)

Leave a comment

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi