Le 7 virtù dell’ erotismo
Rivista di Arti Terapie e Neuroscienze / le 7 virtu dell erotismo

La sessuologia è quella disciplina psicologica che aiuta la coppia a vivere bene la dimensione della sessualità e trova le strategie per risolvere eventuali problemi quali: l’eiaculazione precoce o ritardata, la mancanza di desiderio sessuale, la disfunzione erettile e il vaginismo. Altresì affronta tematiche quali l’omosessualità, il travestissimo, il feticismo, la dipendenza da sesso, il voyeurismo ecc… Ecco pertanto alcune indicazioni per passare momenti felici sotto le lenzuola.

1. ACCETTA IL TUO CORPO
Abbiamo tutti dei piccoli, grandi complessi, ma a cosa serve parlarne in continuazione? Non c’è niente di meno eccitante per un partner che dice: “Non guardare i miei glutei, sono mollicci, ma domani inizio a fare ginnastica!” o “So che ho la pancetta ma lunedì mi metto a dieta!”. Lui/lei non è il/la tuo/a migliore amico/a né il tuo psicologo. In una relazione affettiva lui/lei non deve “fare la crocerossina” piuttosto “giocare al dottore” con passione. Mettiti al posto suo: come reagiresti di fronte a un partner che non la smette di lamentarsi dei suoi difetti? Non molto divertente vero!?  Se sei tra le sue braccia significa che gli/le piaci. Allora smettila di focalizzarti sui tuoi difetti. Più ti sentirai a tuo agio con te stesso/a e con il tuo corpo, più vivrai bene il rapporto a due.

2. ECCITA IL TUO PARTNER
Far crescere il desiderio, ecco la tua missione. Tutto inizia dal momento in cui la voglia si affaccia alla porta e ognuno dei tuoi gesti è una promessa di indescrivibile voluttà. Impara dunque a fare le cose con calma e non dimenticare che l’attesa aumenta il desiderio. Non buttarti subito tra le fiamme ma fai capire che sei interessato/a. Accendi la miccia ma non esplodere subito e soprattutto…non spegnerla!

3. GUARDARE E LASCIARSI GUARDARE
Lascia sognare…vedo, non vedo… uno sguardo sfuggente, un sorriso ammiccante o un silenzio più significativo di mille parole… Il desiderio passa anche attraverso gli occhi allora spegni la luce ma accendi qualche candela, guarda e lasciati guardare.

4. ESPRIMI I TUOI DESIDERI
Gli stimoli vocali stuzzicano il partner. Lasciandoti coinvolgere dalla situazione perderai facilmente il controllo e ci guadagnerete tutti e due! I gemiti di piacere o le parole sommesse sono molto eccitanti per entrambe. Evita di dare degli ordini non sei un generale del sesso! Potrebbe bloccarsi completamente, inoltre adatta il tuo linguaggio e le tue richieste alla persona con cui stai facendo l’amore.

5. METTI A PROPRIO AGIO IL PARTNER
Contrariamente alle apparenze, le persone dubitano spesso delle loro capacità amatorie e possono sentirsi facilmente in difficoltà. Hanno bisogno di essere rassicurate. Fa dei complimenti su come ti accarezza ed esprimi la tua ammirazione di fronte a certe parti del suo corpo. Un comportamento troppo aggressivo e troppo diretto può non solo spaventare ma spesso accelera a tal punto le cose da lasciarvi entrambi frustrati. Impara a toccare sensualmente, a non mettere le mani direttamente sui genitali! Le persone in genere apprezzano gli approcci delicati.

6. PRENDI L’INIZIATIVA
Molte persone si rammaricano di essere sempre loro a dover fare il primo passo a letto. Tutti abbiamo bisogno di sentirsi desiderati e di sapere che al partner piace fare sesso con noi! Allora buttati scegliendo il momento giusto: uno sguardo malizioso, un messaggino piccante, una carezza mentre guarda la TV… hanno effetti miracolosi!

7. GURDARE MA SOPRATTUTTO TOCCARE
Nel corpo dell’uomo e della donna vi sono numerose zone erogene, punti anatomici che, se stimolati, provocano eccitazione sessuale. E’ importante conoscerle, per esplorarle meglio e capire le preferenze soggettive .Ci sono vari modi per “riscaldarle”: baciare, accarezzare, mordicchiare, succhiare, leccare, solleticare…Le labbra, il collo, le orecchie, i capezzoli, i glutei, i genitali sono delle vere e proprie micce del piacere che bisogna imparare non solo a guardare ma soprattutto a toccare, accarezzare, sfiorare…Quando tocchi una di queste zone sensibili chiedi se piace: i suoi gemiti e il suo respiro ti indicheranno la via da seguire!

Leave a comment

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi