+39 0832 601223 info@artedo.it
Monthly Archives :Nov 2017

LECCE – Progetto Hacca 2O: Bando per il reclutamento di 30 persone con disabilità e sindrome autistica

Il progetto Hacca 2O, proposto e realizzato dall’Associazione CUAMJ Onlus in collaborazione con l’Istituto di Arti Terapie e Scienze Creative, è finalizzato alla realizzazione di un “laboratorio integrato” per lo svolgimento di attività natatorie e arte terapeu-tiche in favore di 30 persone fra bambini, adolescenti e adulti con sindrome autistica e/o ritardo mentale e psicomotorio.

Materia e Psiche: due universi interconnessi

Pensate a due giovani uomini. Il primo è un viennese, dalla mente brillante, appassionato di scienza e matematica. In seguito al suicidio della madre, cui era profondamente legato, e al successivo matrimonio del padre con una cantante di night club, cade preda dell’alcolismo e di una vita viziosa e sregolata. Umorale, irascibile e incline alla […]

Laboratorio di Danzamovimentoterapia: “Anche le parole danzano”

DANZAMOVIMENTOTERAPIA codice: VR 014 Anche le parole danzano voce e vocalità nel setting di Artiterapie espressive conduce: Federico Caporale Abstract Parole che definiscono, che nascondono. Parole che ci raccontano anche di mondi irreali, fantastici, impossibili. Parole adatte, efficaci, lapidarie, parole d’amore, di dolore. Parole inventate, segrete, parole non dette. Se è vero che il corpo […]

Laboratorio di Arteterapia: “Legami immaginari”

ARTETERAPIA codice: VR 013 Legami immaginari conduce Ilaria Caracciolo Abstract Sperimenteremo l’arte di creare legami attraverso le immagini e la relazione con l’altro, come occasione di conoscenza di Sè, di  elaborazione del nostro sentire e come via per la riscoperta della forza del nostro agire. Sentirsi integrati e partecipi al processo di co-creazione della realtà, […]

Laboratorio di Teatroterapia: “La creazione teatrale”

TEATROTERAPIA codice: VR 012 La creazione teatrale conduttore Alberto Cacopardi   Abstract Viene posta l’attenzione sulle dinamiche gruppali che portano ad un clima di cooperazione nel processo creativo (teatrale). Come fa il sole a non creare un nuovo giorno tutti i giorni? Come fa l’acqua a non creare il mare sempre diverso? Come facciamo noi […]

Laboratorio di Arteterapia: “Trasformazione e forma”

ARTETERAPIA codice: VR 11 Trasformazione e Forma conducono Axel Rütten-Pamela Palomba Abstract Il workshop verte sui principi di “Trasformazione e Forma” metodologia della quale i conduttori sono titolari. Si aprirà uno spazio che permetterà ai pazienti di vivere un’esperienza del processo trasformazione e forma durante il quale si alterneranno momenti di pratica yogica per la […]

Laboratorio di Musicoterapia: “Concerto Terapeutico Partecipativo”

MUSICOTERAPIA codice: VR 10 Concerto Terapeutico Partecipativo metodo M.S.A.V.(Massaggio Sonoro Armonico Vibrazionale) conduttore Angelo Gramaglia Abstract: Il suono ha una certa frequenza e il corpo la riconosce. Certe combinazioni armoniche di suoni vengono interpretate dal corpo umano come una chiave per ristabilire l’equilibrio interno, il ritorno ad uno stato di benessere. Il suono può modificare […]

Laboratorio di Musicoterapia/Danzamovimentoterapia: “Laboratorio integrato”

DANZAMOVIMENTOTERAPIA & MUSICOTERAPIA codice: VR 09 Laboratorio integrato DMT e MT conducono Marianna Sidoti e Angela Enea   Abstract: Lo sguardo dell’altro spesso definisce, analizza e ingabbia in una visione precostituita. Affinchè il nuovo trovi spazio e possa emergere la scoperta rivelatrice di sé e dell’altro, si deve ricercare il coraggio della rottura degli schemi, […]

Il potere materno nell’istituzione mafiosa

Lo scambio intellettuale avvenuto con Antonio Damasco, Direttore della Rete Italiana Cultura Popolare, ha generato in me la necessità di affrontare un argomento così ostico come il potere femminile all’interno delle istituzioni mafiose, ostico perché come donna è difficile da accettare ma prima ancora è complesso da comprendere. Una donna non può, in prima istanza […]

La condivisione dei processi corporei: l’esperienza di gruppo in Bioenergetica

La specificità di un gruppo di Bioenergetica consiste nella rilevanza data alla sfera del non verbale, attraverso l’invito che si rinnova ad ogni proposta di lavoro del conduttore (o dei conduttori) ad esprimere la vita del corpo.

SCARICA LA NUOVA
APP DEL DOCENTE

FORMAZIONE ACCREDITATA
A PORTATA DI CLICKApp del DocenteDisponibile gratuitamente
per iOS ed Android

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi